Resistenza agli eventi climatici

Classificazione della resistenza agli eventi climatici dei serramenti secondo le norme

Permeabilità all’aria dell’infisso

La permeabilità all’aria dell’infisso definisce la capacità di far passare un flusso d’aria quando esso è chiuso. Essa riguarda l’infisso non posato in opera e ne definisce il flusso d’aria che può passare tra i componenti mobili e fissi. La permeabilità all’aria dei serramenti viene classificata secondo la norma UNI EN 12207. Quest’ultima definisce cinque classi che vengono identificati con i numeri da 0 a 4. La classe 0 indica indica un serramento che ha una scarsa tenuta all’aria mentre un infisso di classe 4 identifica un serramento che ha un’ottima tenuta all’aria. Inoltre un ottima tenuta all’aria migliora l’isolamento acustico e limita il passaggio dell’umidità.

Resistenza al vento dell’infisso

La resistenza al vento dell’infisso definisce la capacità di resistere all’azione della pressione esercitata dal vento sull’infisso. La capacità di resistere al vento dell’infisso è definita dalla norma UNI EN 12210, sottoponendo il serramento a pressioni e depressioni, valutandone la capacità di mantenere deformazioni ammissibili e mantenere inalterate le sue peculiari proprietà. Il valore finale ottenuto è costituito da una lettera, che va da A a C, e da un numero che varia da 1 a 5. La lettera indica la classe di deformazione mentre la cifra indica la classe di pressione del vento. Per esempio, un infisso classificato A1 subisce notevoli deformazioni anche a bassa pressione esercitata dal vento, mentre un serramento classificato C5 presenta basse deformazioni su una forte pressione esercitata dal vento.

Tenuta all’acqua dell’infisso

La tenuta all’acqua dell’infisso descrive la resistenza del serramento in termini di impermeabilità in caso di pioggia battente sotto l’azione di una determinata velocità del vento. La capacità di tenuta all’acqua dell’infisso è definita dalla norma UNI EN 1027, e la sua classificazione è determinata dalla norma UNI EN 12208. Tale norma descrive 9 classi e due metodi di prova A e B.  Il metodo A è indicato per prodotti pienamente esposti mentre il metodo B per  i prodotti parzialmente esposti. La classe migliore, secondo la norma, è la 9A, che indica un infisso che non presenta infiltrazioni d’acqua sino a 600Pa, che corrisponde ad una spinta del vento di 110Km/h. Però esiste una classe di resistenza all’acqua maggiore che viene identificata come la lettera E seguita dal valore massimo di pressione dell’acqua che il serramento può sopportare. Esse sono le classi E750, E900 ed E1050. Un infisso classificato E1050, rappresenta un serramento che può resistere ad una pioggia battente di 1050 Pa, parti ad una velocità del vento di 145 Km/h.

Resistenza agli eventi climatici dei nostri infissi, porte e finestre in PVC e alluminio – legno

Per contrastare il vento forte e i temporali è necessario un infisso con una struttura solida, affidabile, posato a regola d’arte, e con sistemi in grado di garantire un perfetta ermeticità dell’infisso. Per questo motivo adottiamo sistemi ad alta tecnologia, in grado di contrastare venti forti e piogge battenti.

Sistema interno di tenuta all’acqua e all’umidità

I nostri infissi sia in allumino – legno che PVC rispondono tenacemente all’azione di eventi climatici esterni. In condizioni climatiche molto difficili, come ad esempio in caso di pioggia battente, i nostri infissi sono in grado di fornire massime prestazioni, grazie alle camere interne dei profili, sia alluminio che PVC, che convogliano l’acqua e l’umidità verso l’esterno dell’infisso. La classificazione dei nostri infissi e serramenti, per quanto riguarda la tenuta all’acqua e all’umidità, si identifica nella classe E.

Sistema interno di tenuta al vento e all’aria

I nostri infissi sia in allumino – legno che PVC possiedono una guarnizione speciale in grado di contrastare forti venti. Infatti essa previene la penetrazione di spifferi d’aria all’interno dell’abitazione. In caso di forte pressione da parte del vento, funge da valvola di sicurezza respingendo l’aria all’esterno dell’infisso. i nostri infissino possegono la Classe  C per quanto riguarda la resistenza al vento forte e la per quanto concerne la permeabilità all’aria essi vengono classificati in Classe 4.

Posa in opera e ferramenta con alta tecnologia certificata

La ferramenta contribuisce ulteriormente a migliore la resistenza alle intemperie dell’infisso. Infatti tutti i suoi componenti fanno in modo che le guarnizioni aderiscano perfettamente tra anta e telaio. Inoltre la posa in opera eseguita perfettamente incrementa la capacità ermetica. La ferramenta, quindi è responsabile di due funzioni: sicurezza e massima tenuta ermetica. Quest’ultime garantiscono all’infisso un alto valore e una maggiore durabilità nel tempo.